Artik & Asti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Artik & Asti
Artik & Asti на прессволе на Big Love Show 2018 в СПб.jpg
Il duo al Big Love Show 2018
Paese d'origineUcraina Ucraina
GenereElectronic dance music
Pop
Periodo di attività musicale2010 – in attività
EtichettaSelf Made Music, Warner Music Russia
Album pubblicati3
Studio3

Artik & Asti (in russo: Артик и Асти?, in ucraino: Артік і Асті?) sono un duo musicale ucraino formatosi nel 2010. È formato dal produttore discografico Artëm Umrichin e dalla cantante Anna Dzjuba.

Storia del gruppomodifica | modifica wikitesto

Nel 2010 il produttore Artem Umrikhin decise di realizzare un nuovo progetto musicale, ma aveva bisogno di un cantante per questo: trovò quindi su internet una registrazione della cantante Anna Dzyuba a cui offrì la sua collaborazione. Così registrarono la loro prima composizione congiunta in uno studio musicale di Kiev.[1] La prima canzone di Artik & Asti fu il brano Antistress, seguita da Moja poslednjaja nadežda che debuttò alla radio e rese famoso il duo musicale. La band ha fatto poi numerose tournée in Russia e in Europa. Nel 2013 è stato pubblicato il loro album di debutto #RajOdinNaDvoich.

Nel febbraio 2015 è uscito il loro secondo album Zdes' i sejčas composto da dodici tracce, divenuto uno degli album più popolari in Russia nel 2015. Nel febbraio 2016 la band ha presentato un video musicale per la canzone Tebe vsë možno, girato dalla regista Rina Kasyura sullo stile di Cinquanta sfumature di grigio con la partecipazione dell'attrice Agniya Ditkovskite e della ballerina Aikhan Shinjin.

L'8 luglio 2016 è uscito il singolo Ja tvoja, primo singolo del nuovo album. Esattamente un mese dopo, l'8 agosto dello stesso anno, il duo ha presentato un video, e il video ufficiale della canzone è stato presentato in anteprima il 19 settembre dello stesso anno. Il 2 marzo 2017 nel profilo ufficiale di VKontakte, gli artisti hanno annunciato la data e il nome del terzo album in studio, Nomer 1, con uscita prevista per il 21 aprile 2017. Il 16 marzo 2017, Artik & Asti hanno presentato in anteprima il singolo intitolato Nepodil'ni. Hanno collaborato inoltre con il cantante Miša Marvin nella canzone Vdvoem, pubblicato nell'EP Čuvstvuj.

Artik & Asti al Big Love Show 2018 di San Pietroburgo

Il 15 febbraio 2019 esce il brano Grustnyj dėns, registrato con la partecipazione di Artëm Kacčra e diventato un grande successo, conquistando la vetta della classifica russa[2] e la 10ª posizione di quella ucraina,[3] nonché la 5ª[4] e la 39ª[5] della classifica di fine anno dei rispettivi paesi. Il 29 marzo 2019 è stata presentata in anteprima la prima parte dell'EP 7 (Part 1), in cui oltre a Grustnyj dėns, vengono inclusi la canzone e il video di Pod gipnozom. Poco dopo, il duo ha annunciato che a novembre sarebbe stato pubblicato la seconda parte dell'EP 7 (Part 2), rinviata poi al 7 febbraio 2020: nel progetto discografico è inclusa la canzone Devočka tancuy con il relativo video diretto dal regista Alan Badoev. Il 30 dicembre, durante la trasmissione di capodanno Ciao, 2020! di Večernij Urgant messa in onda su Pervyj kanal, presentano in lingua italiana Bambina balla, cover di Devočka tancuy.

Membrimodifica | modifica wikitesto

  • Artik (nato Artëm Umrichin il 9 dicembre 1985 a Zaporižžja)
  • Asti (nata Anna Dzjuba il 24 giugno 1990 a Čerkasy)

Discografiamodifica | modifica wikitesto

Album in studiomodifica | modifica wikitesto

  • 2013 – RajOdinNaDvoich
  • 2015 – Zdes' i sejčas
  • 2017 – Homer 1

EPmodifica | modifica wikitesto

  • 2019 – 7 (Part 1)
  • 2020 – 7 (Part 2)

Singolimodifica | modifica wikitesto

  • 2014 – Polovina
  • 2016 – Ja tvoja
  • 2016 – Melancholija
  • 2018 – Neverojatno
  • 2019 – Poleču za toboju
  • 2020 – Boz'mi moju ruku

Notemodifica | modifica wikitesto

  1. ^ (RU) Artik & Asti: «У каждого из нас своя личная жизнь», MSN, 17 luglio 2015. URL consultato il 4 luglio 2020 (archiviato dall'url originale il 6 luglio 2016).
  2. ^ (RU) Top City & Country Radio Hits - Russia - 8 Apr-14 Apr 2019, Tophit. URL consultato il 4 luglio 2020 (archiviato dall'url originale il 15 aprile 2019).
  3. ^ (RU) Top City & Country Radio Hits - Ukraine - 24 Jun-30 Jun 2019, Tophit. URL consultato il 4 luglio 2020 (archiviato dall'url originale il 1º luglio 2019).
  4. ^ (RU) Top City & Country Radio Hits - Russia - 2019, Tophit. URL consultato il 4 luglio 2020.
  5. ^ (RU) Top City & Country Radio Hits - Ukraine - 2019, Tophit. URL consultato il 4 luglio 2020.

Altri progettimodifica | modifica wikitesto

Collegamenti esternimodifica | modifica wikitesto