Austria-Este

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Asburgo-Este)
Asburgo-Este
Habsburg-Este
Armoiries Autriche-Este 1914.svg
Bipartito: nel I lo stemma degli Asburgo-Lorena (Tripartito: nel I d'oro, al leone rosso rampante, armato, lampassato e coronato d'azzurro; nel II di rosso, alla banda d'argento; nel III d'oro, alla banda di rosso caricata di tre alerioni d'argento), nel II lo stemma degli Este (D'azzurro, all'aquila d'argento, rostrata, linguata e armata d'oro)
Stato Flag of the Duchy of Modena.svg Ducato di Modena e Reggio
Flag of Massa and Carrara.png Ducato di Massa e Principato di Carrara
Casata di derivazione Asburgo-Lorena + Este
Titoli Cross pattee.png Duca di Modena e Reggio
(18141859)
Cross pattee.png Duca di Massa e Principe di Carrara
(18291859)
Cross pattee.png Duca di Mirandola
(18151859)
Cross pattee.png Duca di Guastalla
(18471859)
Fondatore Ferdinando d'Asburgo-Lorena e Maria Beatrice d'Este
Ultimo sovrano Francesco V d'Asburgo-Este
Attuale capo Lorenzo d'Asburgo-Este
Data di fondazione 1771
Data di estinzione 1875 (ramo diretto)
Data di deposizione 1859
Etnia austro-italiana

Gli Asburgo-Este (in tedesco Habsburg-Este), detentori del titolo di Arciduchi d'Austria-Este, sono un ramo cadetto delle dinastie degli Asburgo-Lorena e degli Este, iniziato con il matrimonio del 1771 tra l'arciduca Ferdinando Carlo, figlio di Maria Teresa d'Asburgo e Francesco Stefano di Lorena, e la principessa Maria Beatrice d'Este, unica figlia del duca Ercole III d'Este e della duchessa e principessa Maria Teresa Cybo-Malaspina. Entrambi i genitori di Maria Beatrice furono gli ultimi sovrani della loro dinastia, gli Este e i Cybo-Malaspina. Alla morte di Ercole III, ultimo degli Este, Ferdinando divenne duca titolare di Modena, senza mai poter prendere possesso del Ducato, occupato da Napoleone Bonaparte. Fu invece Francesco IV, figlio di Ferdinando e Maria Beatrice, a divenire il primo membro della dinastia degli Asburgo-Este a regnare su Modena e Reggio e su Massa e Carrara.

Francesco V d'Asburgo-Este, figlio di Francesco IV, fu l'ultimo sovrano a regnare su Modena e Reggio e su Massa e Carrara, fino alla loro annessione nel 1859 alle Province Unite del Centro Italia (Regno di Sardegna) e alla successiva nascita del Regno d'Italia nel 1861.

La dinastia ufficialmente si estinse nel 1875 con la morte del duca Francesco V, ma quest'ultimo lasciò la maggior parte del suo immenso patrimonio al suo giovane cugino, l'arciduca Francesco Ferdinando, a determinate condizioni, una delle quali è che l'erede e gli eredi futuri usino il nome di Este, anche se effettivamente Francesco Giuseppe non era un vero discendente degli Este. Tuttavia, poiché i figli di Francesco Giuseppe erano nati da un matrimonio morganatico, il 16 aprile 1917 l'imperatore Carlo I d'Asburgo-Lorena, come Capo della Casa d'Asburgo, emanò delle lettere patenti conferendo il nome, le armi e il patrimonio d'Asburgo-Este al figlio Roberto e alla di lui discendenza secondo la primogenitura maschile[1]. L'attuale Capo di Casa d'Asburgo-Este è Lorenzo, figlio di Roberto.

Figlimodifica | modifica wikitesto

Ferdinando e Maria Beatrice

Ferdinando Carlo e Maria Beatrice Ricciarda ebbero 10 figli:

Duchi di Modenamodifica | modifica wikitesto

Francesco IV di Modena

Il Congresso di Vienna ristabilì gli stati sovrani e fra questi anche il Ducato di Modena e Reggio nella persona dell'Arciduca Francesco Giuseppe Carlo Ambrogio Stanislao che regnò con il nome di Francesco IV.

La Dinastia d'Austria-Este diede a Modena due sovrani regnanti:

Francesco IV (Milano 6 ottobre 1779 - Modena 21 gennaio 1846), Duca di Modena, Reggio e Mirandola, Marchese di Concordia, Signore di Carpi e dal 1829 (anno della morte della madre Maria Beatrice Ricciarda) anche Duca di Massa e Principe di Carrara. Sposa a Cagliari il 20 giugno 1812 Maria Beatrice Vittoria di Savoia. La coppia ebbe quattro figli: Arciduchessa Maria Teresa (Modena 14 luglio 1816 - Gorizia 25 marzo 1886) Sposa (1846) Enrico di Borbone-Francia duca di Bordeaux, Pretendente al trono di Francia; Arciduca Francesco Ferdinando Geminiano (Francesco V); Arciduca Ferdinando (Modena 20 agosto 1821 - Bruenn 15 dicembre 1849) Sposa (1847) l'Arciduchessa Elisabetta d'Asburgo-Lorena; Arciduchessa Maria Beatrice Modena 13 febbraio 1824 - Gorizia 18 marzo 1906) Sposa (1847) Giovanni Carlo di Borbone Infante di Spagna, pretendente Carlista al trono di Spagna.

Francesco V (Modena 1º giugno 1819 - Vienna 20 novembre 1875), Duca di Modena, Reggio, Mirandola, Massa e Guastalla, Marchese di Concordia, Principe di Carrara e Signore di Carpi. Sposa a Monaco il 30 marzo 1842 Adelgonda Principessa di Baviera. La coppia ebbe una sola figlia Arciduchessa Anna Beatrice (Modena 19 ottobre 1848 - 8 luglio 1849).

Duchi di Modena de juremodifica | modifica wikitesto

Vessillo di Roberto di Austria-Este (1915-1996)
L'arciduca Francesco Ferdinando, nominato erede ducale da Francesco V. Morirà assassinato a Sarajevo nel 1914. La sua morte darà via alla Prima guerra mondiale.

Francesco V, non avendo discendenza diretta, dispose con testamento che dopo la sua morte i diritti estensi rinvenissero al ramo principale degli Asburgo-Lorena e nominò suo erede l'Arciduca Francesco Ferdinando ponendo però alcuni vincoli per il mantenimento di questi diritti: essere nato da matrimonio di rango, assunzione del nome Austria-Este, inquartare nel proprio stemma l'aquila bianca d'este in campo azzurro, parlare correttamente italiano e non essere titolare di altra sovranità. Alla morte di Francesco V si succedettero nella titolarità di Duchi di Modena:

Francesco Ferdinando Carlo Ludovico Giuseppe d'Asburgo-Este (18 dicembre 1863 - 28 giugno 1914) che, in qualità di erede dell'Impero austro-ungarico, qualora fosse asceso al trono avrebbe dovuto rinunciare, come disposto da Francesco V, ai diritti estensi. Fu assassinato a Sarajevo e la sua morte determinò la scintilla che scatenò la prima guerra mondiale. I diritti estensi non poterono neppure essere trasferiti ai suoi figli perché nati da matrimonio morganatico. L'imperatore Francesco Giuseppe ne investì l'Arciduca Carlo divenuto nel frattempo erede dell'Impero.

Carlo Francesco Giuseppe Ludovico Uberto Giorgio Maria d'Austria-Este (17 agosto 1887 - 1º aprile 1922) sposa (1911) Zita di Borbone-Parma, discendente del duca Ercole III d'Este, attraverso la quale il sangue degli Estensi è rientrato nella casa d'Austria-Este. Alla morte di Francesco Giuseppe (1916) Carlo diventa Carlo I Imperatore d'Austria, Carlo III Re di Boemia, Carlo IV Re di Ungheria. La sua ascesa al trono determina la perdita dei diritti estensi che Carlo trasferisce (1917) al suo secondogenito Arciduca Roberto. Carlo è stato beatificato dalla Chiesa cattolica il 3 ottobre 2004.

Roberto Carlo Lodovico Massimiliano Michele Maria Antonio Francesco Ferdinando Ottone Uberto Giorgio Pio Giovanni Marco d'Aviano d'Austria-Este (Schönbrunn 8 febbraio 1915 - Basilea 7 febbraio 1996) sposa (1953) la Principessa Margherita Isabella Maria Vittoria Emanuela Elena Gennara di Savoia-Aosta. La coppia ha avuto cinque figli: Arciduchessa Maria Beatrice (11 dicembre 1954), Arciduca Lorenzo (16 dicembre 1955), Arciduca Gerardo (30 ottobre 1957), Arciduca Martino (21 dicembre 1959), Arciduchessa Isabella (2 marzo 1963).

Lorenzo Ottone Carlo Amedeo Taddeo Maria Pio Andrea Marco d'Aviano d'Austria-Este (Boulogne-Billancourt 16 dicembre 1955) sposa (22 settembre 1984) la Principessa Astrid del Belgio. La coppia ha avuto cinque figli: Arciduca Amedeo (21 febbraio 1986), Arciduchessa Maria Laura (26 luglio 1988), Arciduca Gioacchino (9 dicembre 1991), Arciduchessa Luisa Maria (11 ottobre 1995), Arciduchessa Letizia Maria (23 aprile 2003). L'Arciduca Lorenzo è stato creato Principe del Belgio ed anche i figli portano il titolo di Principi del Belgio oltre a quelli di Arciduchi d'Austria-Este, Principi Imperiali d'Austria e Principi Reali di Ungheria e Boemia.

Il 5 luglio 2014 l'Arciduca Amedeo d'Asburgo-Este sposa nella chiesa romana di Santa Maria in Trastevere Elisabetta Rosboch Von Wolkenstein.

Discendenti attualimodifica | modifica wikitesto

I discendenti attuali degli Asburgo-Este, e quindi degli Estensi, li ritroviamo nei Borbone di Parma, nei Wittelsbach di Baviera, nei Gonzaga nei conti di Arco e in altre famiglie europee.

Videomodifica | modifica wikitesto

Storia di famiglia Portale Storia di famiglia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di storia di famiglia
  1. ^ Wiener Zeitung, Politische Chronik der Österreichisch-ungarischen monarchie, 1ª ed., 5 maggio 1917", p. 277.