Baffi a manubrio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vittorio Emanuele II

I baffi a manubrio sono un tipo di baffi lunghi e le cui estremità sono ricurve verso l'alto. I baffi a manubrio possono essere di varie misure, divisi nel mezzo o meno, e necessitano cure costanti. Se le punte non sono arricciate, prendono il nome di baffi alla francese.[1] Il loro nome allude alla somiglianza che essi hanno con i manubri delle biciclette.[2]

Storiamodifica | modifica wikitesto

I baffi a manubrio hanno diversi antecedenti nell'antichità, come confermano diverse statue celtiche dell'età del ferro ritraenti uomini dai folti baffi ricurvi.[3]

I baffi a manubrio si diffusero durante l'Ottocento come confermano diverse personalità storiche che li portavano, fra cui Vittorio Emanuele II[4] e alcuni dei più noti personaggi del selvaggio West, compresi Wyatt Earp e Buffalo Bill.[5][6][7]

Nel 1974 venne fondato a Londra l'Handlebar Club, un'associazione per gentiluomini frequentata da sole persone con i baffi a manubrio. Durante i primi anni duemila, il taglio tornò di moda e venne adottato dalla sottocultura hipster, che combina un abbigliamento intenzionalmente trasandato a baffi e barbe curate.[8] Con il passare del tempo, i baffi a manubrio si vennero a identificare con gli uomini italiani, da cui il soprannome ironico di spaghetti moustache ("baffi degli spaghetti").[9]

Notemodifica | modifica wikitesto

  1. ^ Jean Artignan, A ciascuno la sua barba: I segreti per sceglierla, tagliarla, curarla, Hoepli, "Il manubrio".
  2. ^ (EN) Handlebar moustache, su dictionary.com. URL consultato l'8 ottobre 2020.
  3. ^ (EN) The Celts Themselves, su unc.edu. URL consultato l'8 ottobre 2020.
  4. ^ Barbe d'Italia. Il Risorgimento da un punto di vista insolito, su corriere.it. URL consultato l'8 ottobre 2020.
  5. ^ (EN) "Top 10: Outrageous Moustaches, su askmen.com. URL consultato l'8 ottobre 2020.
  6. ^ (EN) Handlebar moustache is a work of art to Russell, su news.google.com. URL consultato l'8 ottobre 2020.
  7. ^ (EN) Lucien Edwards, The Moustache Grower's Guide, Chronicle, 2011, p. 90.
  8. ^ (EN) What is a Hipster Mustache, su wisegeek.com. URL consultato l'8 ottobre 2020.
  9. ^ (EN) Broadsheet's Guide to Movember, su broadsheet.com.au. URL consultato l'8 ottobre 2020.

Altri progettimodifica | modifica wikitesto

Moda Portale Moda: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moda