Basutoland

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Basutoland
Basutoland – Bandiera
(dettagli)
LocationLesotho.svg
Dati amministrativi
Nome completoTerritorio di Basutoland
Lingue parlateInglese
InnoGod Save the Queen
CapitaleMaseru
Dipendente daRegno Unito Regno Unito
Politica
Forma di governoMonarchia costituzionale
Nascita1884 con Vittoria
Fine1966 con Elisabetta II
Territorio e popolazione
Bacino geograficoAfrica meridionale
Popolazione348 848 nel 1904
Evoluzione storica
Preceduto daFlag of the Cape Colony (1876–1910).svg Colonia del Capo
Succeduto daFlag of Lesotho (1966).svg Lesotho

Il Basutoland (in inglese: Basotholand), ufficialmente Territorio di Basutoland, era una colonia britannica fondata nel 1884 dopo l'inabilità della Colonia del Capo di controllare il territorio. Era divisa in sette distretti: Berea, Leribe, Maseru, Mohales Hock, Mafeteng, Qacha's Nek e Quthing.

Il Basutoland cambiò poi il nome in Regno del Lesotho quando ricevette l'indipendenza dal Regno Unito il 4 ottobre 1966.

Il territorio è composto prevalentemente da montagne inabitabili ed è per questo motivo che il Basutoland non aveva una grande popolazione.[1]

Notemodifica | modifica wikitesto

  1. ^ Chisholm, Hugh, ed (1911). Encyclopædia Britannica (Eleventh ed.). Cambridge University Press.

Voci correlatemodifica | modifica wikitesto

Collegamenti esternimodifica | modifica wikitesto

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0001 0721 7956 · BNF (FRcb11996002v (data)