Comuni della Croazia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

I comuni della Croazia (in croato: općine, singolare općina) costituiscono la suddivisione territoriale di secondo livello del Paese, dopo le regioni, e ammontano a 556;[1] i comuni di maggiore rilevanza possiedono il titolo di città (grad).

I comuni della Regione istriana hanno la denominazione bilingue in italiano e croato di comune/općina.

Il comune è l'unità dell'autogoverno locale fondata sul territorio di più abitati che costituiscono un complesso naturale, economico e sociale e sono legati da interessi comuni. Il consiglio comunale (municipale) è l'organo di rappresentenza degli abitanti che emana atti nell'ambito delle competenze del comune (municipalità) e svolge altri lavori in conformità alla legge e allo statuto comunale. L'organo esecutivo comunale (municipale) è il sindaco. Il consiglio comunale (municipale) ed il sindaco (con uno o due vicesindaci o sostituti) vengono eletti ogni quattro anni alle elezioni dirette a suffragio universale secondo le norme stabilite con una legge speciale. Il referendum si può indire per destituire il sindaco (con il/i sostituto/i) nei casi e secondo le modalità previsti dalla legge.[2]

I comuni possono essere divisi in comitati locali con i consigli eletti e il presidente eletto da e tra i consiglieri. I comitati locali hanno ruolo consultivo.

Croazia centralemodifica | modifica wikitesto

Regione di Zagabriamodifica | modifica wikitesto

Regione di Krapina e dello Zagorjemodifica | modifica wikitesto

Regione di Sisak e della Moslavinamodifica | modifica wikitesto

Regione di Karlovacmodifica | modifica wikitesto

Regione di Varaždinmodifica | modifica wikitesto

Regione di Koprivnica e Križevcimodifica | modifica wikitesto

Regione di Bjelovar e della Bilogoramodifica | modifica wikitesto

Regione del Međimurjemodifica | modifica wikitesto

Istria, costa settentrionale e montagnemodifica | modifica wikitesto

Regione istrianamodifica | modifica wikitesto

Regione litoraneo-montanamodifica | modifica wikitesto


Regione della Lika e di Segnamodifica | modifica wikitesto

Slavoniamodifica | modifica wikitesto

Regione di Virovitica e della Podravinamodifica | modifica wikitesto

Regione di Požega e della Slavoniamodifica | modifica wikitesto

Regione di Brod e della Posavinamodifica | modifica wikitesto

Regione di Osijek e della Baranjamodifica | modifica wikitesto

Regione di Vukovar e della Sirmiamodifica | modifica wikitesto

Dalmaziamodifica | modifica wikitesto

Regione zaratinamodifica | modifica wikitesto

Regione di Sebenico e Teninmodifica | modifica wikitesto

Regione spalatino-dalmatamodifica | modifica wikitesto

Regione raguseo-narentanamodifica | modifica wikitesto

Notemodifica | modifica wikitesto

  1. ^ EUROSTAT
  2. ^ Legge sull'autogoverno locale e territoriale (regionale) (“Gazzetta Ufficiale” No. 19 del 18 febbraio 2013 – testo emendato) (PDF), su Regione istriana. Amministrazione. Costituzione, leggi e altri atti del Parlamento croato. URL consultato il 19 ottobre 2016.

Voci correlatemodifica | modifica wikitesto

Altri progettimodifica | modifica wikitesto

Croazia Portale Croazia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Croazia