Elezioni federali in Germania del 1998

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elezioni federali del 1998
Stato Germania Germania
Data 27 settembre 1998
Legislatura 14º Bundestag
Gerhardschroeder01c.jpg Helmut Kohl und William S. Cohen (headshot).jpg Fischer und Paul Wolfowitz (Headshot).jpg
Leader Gerhard Schröder Helmut Kohl Joschka Fischer
Partito SPD CDU/CSU Alleanza '90/I Verdi
Voti 20.181.269
40,9 %
17.329.388
35,2 %
3.301.624
6,7 %
Seggi
298 / 669
245 / 669
47 / 669
Differenza seggi Green Arrow Up.svg 46 Red Arrow Down.svg 49 Red Arrow Down.svg 2
German Federal Election - Party list vote results by state - 1998.png
Partiti vincitori per stato
(in blu l'Unione, in rosa l'SPD)
1998 federal german result.svg
Composizione del Bundestag
Cancelliere uscente
Helmut Kohl
Left arrow.svg 1994 2002 Right arrow.svg

Le elezioni federali tedesche del 1998 si tennero il 27 settembre.

Campagna elettoralemodifica | modifica wikitesto

La campagna elettorale vide come tema principale la crisi economica in cui si trovava il paese e soprattutto la disoccupazione, che era arrivata a toccare 4 milioni di senza lavoro. Un altro tema che pesò molto furono i costi sostenuti dal governo per la riunificazione tedesca.

L'affluenza si attestò all'82,2%.

Risultatimodifica | modifica wikitesto

Partito Voti Seggi
Numero % Diff. Numero Diff. %
  Partito Socialdemocratico di Germania (SPD) 20 181 269 40,9 % + 4,5 % 298 + 43 44,5 %
  CDU/CSU 17 329 388 35,2 % - 6,4 % 245 - 49 36,6 %
  Unione Cristiano Democratica (CDU) 14 004 908 28,4 % - 5,8 % 198 - 46 29,6 %
  Unione Cristiano-Sociale in Baviera (CSU) 3 324 480 6,8 % - 0,6 % 47 - 3 7,0 %
  Alleanza '90/I Verdi 3 301 624 6,7 % - 1,1 % 47 - 2 7,0 %
  Partito Democratico Libero (FDP) 3 080 955 6,2 % - 0,2 % 43 - 4 6,4 %
  Partito del Socialismo Democratico (PDS) 2 515 454 5,1 % + 0,7 % 36 + 6 5,4 %
Altri 2 899 822 5,9 %   0   0,0 %
Totale 49 308 512 100,0 %   669 - 3 100,0 %

Le elezioni videro il crollo della CDU, che perse quasi il 6% dei voti, e l'avanzata della SPD, che conquistò 4,5 punti percentuali. La SPD, guidata da Gerhard Schröder, riuscì a tornare al governo dopo 16 anni formando un'inedita alleanza con Alleanza '90/I Verdi. Le cause della rovinosa sconfitta del centrodestra furono:

  • La ricandidatura di Helmut Kohl dopo 16 anni di cancellierato, quando ormai appariva a molti come un politico vecchio e logoro;
  • Il fallimento della politica economica di Helmut Kohl del post riunificazione che avrebbe dovuto portare la Germania a una rapida ripresa e che invece fece sprofondare il paese in una gravissima crisi economica;
  • La disoccupazione salita alle stelle;
  • Le prime avvisaglie della "tangentopoli" della CDU tedesca che da lì ad un anno avrebbe travolto tutti i dirigenti del partito, compreso lo stesso Kohl.

Altri progettimodifica | modifica wikitesto