Elm

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vista dell'Elm da Vahlberg

L' Elm è un rilievo collinare, lungo 25 km, largo fra i 3 e gli 8 km più ed alto massimo 323 m.s.l.m.. Si trova a sud-est di Braunschweig, nei circondari di Helmstedt e Wolfenbüttel in Bassa Sassonia ( Germania ).

Il rilievo è in gran parte privo di insediamenti ma possiede la più grande foresta di faggi della Germania settentrionale. L'Elm viene attraversato nel suo versante orientale dalla Reitlingstal, una vallata che oggi è una nota meta turistica nella regione.

Geologicamente, l'Elmo è costituito principalmente da calcare ricco di fossili del Triassico medio, che è stato un materiale da costruzione popolare come sin dal Medioevo.

L'interno dell'Elm è relativamente povero di fonti di acqua corrente, perché l'acqua piovana penetra immediatamente nel calcare profondo in un sistema di fratture sottili. Quest'acqua riappare solo ai bordi della catena montuosa nelle fonti di straripamento. La collina è sempre stata frequenta, fin dall'antichità, come dimostrano i reperti dell'età della pietra, fra cui alcune tombe neolitiche. Notevoli sono le strutture difensive dell'età del Ferro, collegabili alla cultura della Tène. Queste fortificazione vennero in seguito riutilizzate nel Medioevo dall'ordine dei cavalieri teutonici.

Inverno nella faggeta dell'Elm
Nebbia all'alba sul bordo dell'Elm

L'Elm oggi è frequentato principalmente per il turismo come area ricreativa ed escursionistica. La fama di meta turistica venno verso la fine del 1989, i visitatori di Berlino Ovest in particolare lo usavano per i viaggi del fine settimana a causa della sua vicinanza al confine interno tedesco .

Altri progettimodifica | modifica wikitesto