Est

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi EST.
Punti cardinali
Windrose hg.svg
nord-est
sud-est
sud-ovest
nord-ovest

L'est è uno dei quattro punti o direzioni cardinali, è opposto all'ovest ed è perpendicolare a nord e sud. È sinonimo di «oriente» e «levante».[1]

Per un osservatore ubicato sulla superficie terrestre, l'est è la direzione sull'orizzonte indicante il punto dal quale sorge il Sole agli equinozi (21 marzo, 23 settembre).[2]

Terminologiamodifica | modifica wikitesto

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Oriente.

Il termine Est spesso si riferisce alle nazioni poste ad oriente rispetto all'Europa. Quando viene usato in questo senso esso può, a seconda del contesto, riferirsi ad Europa orientale, Medio Oriente, Estremo Oriente, Sud-est asiatico o all'Asia in generale. Questo significato della parola può anche rimandare a quello generico di civiltà orientale.[3]

Significato culturalemodifica | modifica wikitesto

Il Sole che sorge sulla città, ventiduesima illustrazione allegorica dal trattato di alchimia Splendor Solis (XVI sec.)

L'oriente ha sempre simboleggiato la nascita e la crescita, la sorgente della luce, intesa in senso metaforico come l'illuminazione della conoscenza che dissipa le tenebre dell'ignoranza. Per questo la maggior parte dei templi, delle chiese e dei luoghi di culto in generale, come sosteneva Vitruvio, erano rivolti verso est. Il verbo «orientare» che ne deriva, non a caso, alludeva alla disposizione di questi edifici verso il sorgere del Sole.[4]

«Noi costruiamo le nostre chiese faccia all'Oriente perché durante i Misteri noi cominciamo con il rinunciare a ciò che è ad Occidente

(Sant'Ambrogio[4])

Analogamente nella massoneria, il Maestro della Loggia siede ad Oriente, che simboleggia il mondo spirituale, invisibile agli occhi, ma da cui proviene la luce, contrapposto a quello concreto e materiale in cui essa tramonta.[4] Anche alcuni trattati alchemici, intitolati significativamente Autora Consurgens, cioè «aurora nascente», accennavano con questa espressione al risveglio iniziatico delle facoltà latenti dell'uomo.[5]

Fra le età della vita l'est corrisponde all'infanzia e all'adolescenza,[6] tra i quattro elementi classici all'aria,[7][8] fra i temperamenti umorali al sanguigno,[9] tra le parti della giornata al mattino,[10] nelle carte degli arcani minori al seme di spade,[11] tra le fasi dell'opera alchemica all'albedo.[12]

Nell'astrologia occidentale l'est è il punto che in un tema natale determina l'ascendente, cioè l'inizio della prima casa, ed il segno zodiacale che rappresenta l'aspetto dell'individuo, l'approccio al mondo, e la «prima impressione» che si dà agli altri circa il proprio modo di essere.[13]

Mitologiamodifica | modifica wikitesto

Nella mitologia norrena esisteva un nano posto a est che reggeva la volta celeste: Austri.

Notemodifica | modifica wikitesto

  1. ^ Est, su dizionari.corriere.it. URL consultato il 4 novembre 2018.
  2. ^ Est, su treccani.it.
  3. ^ Oriente, su treccani.it.
  4. ^ a b c Andrea Cuccia, Dieci tavole architettoniche sulla massoneria, pag. 179, Rubbettino Editore, 2005.
  5. ^ Rudolf Steiner, Contemplare il Sole a mezzanotte quale gradino di iniziazione, dalla conferenza tenuta a Dornach il 27 giugno 1924, trad. it. di Mauro Vaccani, Archiati Verlag, pag. 31, 2006.
  6. ^ I quattro temperamenti, su luiginamarchese.wordpress.com.
  7. ^ Massimo Corradi, I quattro elementi: Aria, Acqua, Terra e Fuoco, pag. 90, Genova, Edizioni di Storia, Scienza e Tecnica, 2008.
  8. ^ Le basi della medicina umorale, su accademiajr.it.
  9. ^ Paolo Castrogiovanni, Stagionalità in psichiatria, § 22, pag. 1213, Firenze, SEE Editrice, 1999.
  10. ^ Christoph Wulf, Andrea Borsari, Le idee dell'antropologia, pag. 19, Pearson Italia, 2007.
  11. ^ Thorwald Dethlefsen, Il destino come scelta, trad. it., pp. 129-130, Mediterranee, 1984.
  12. ^ Fiammetta Ricci, Il corpo nell'immaginario: simboliche politiche e del sacro, pag. 85, Edizioni Nuova Cultura, 2012.
  13. ^ Simon & the Stars, L'oroscopo, Milano, Vallardi, 2016.

Voci correlatemodifica | modifica wikitesto

Altri progettimodifica | modifica wikitesto

Collegamenti esternimodifica | modifica wikitesto

  • Est, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana.
Geografia Portale Geografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di geografia