Filiberto Castellano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Filiberto Castellano (Pietra Marazzi, 1860Torino, 24 gennaio 1919) è stato un matematico italiano.

Biografiamodifica | modifica wikitesto

Laureatosi in Matematica nel 1881 all'Università di Torino trovò lavoro prima come assistente di Geometria di Enrico D'Ovidio, poi come assistente di Analisi di Giuseppe Peano. Nel 1892 cominciò a insegnare all'Accademia militare di Torino.

Nel 1894 pubblicò le sue lezioni di Meccanica razionale all'Accademia militare. Questo fu il primo testo a usare sistematicamente i vettori.

Fondò la Rivista di matematica nel 1891 e fu uno dei membri del Consiglio di amministrazione della Mathesis per i bienni 1898-1900 e 1902-1904.

Collegamenti esternimodifica | modifica wikitesto

Controllo di autoritàVIAF (EN90204932 · SBN IT\ICCU\CUBV\036882 · WorldCat Identities (ENviaf-90204932