Franz von Zeiller

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Commentario, 1815-1816 (Fondazione Mansutti, Milano).

Franz von Zeiller (Graz, 14 gennaio 1751Vienna, 23 agosto 1828) è stato un giurista austriaco.

Biografiamodifica | modifica wikitesto

Originario di Graz, fu, dal 1803 al 1807, Rettore dell'Università di Vienna. Nel 1802 fu eletto Consigliere presso l'organo supremo giudiziario. È considerato l'autore del Codice civile austriaco, entrato in vigore nel 1812. Negli stessi anni diede alle stampe un Commentario alle leggi contenute nel Codice civile, poi tradotto in italiano e pubblicato a Venezia tra il 1815 e il 1816.

Fu sepolto a Vienna, dove nel 1894, gli furono dedicate due vie (Zeillergasse).

Il concorso Franz-von-Zeiller-Moot-Court aus Zivilrecht (di diritto civile) si tiene dal 2003.

Bibliografiamodifica | modifica wikitesto

  • G.M. Negri, Dei difetti del codice civile italico che porta il titolo di Codice Napoleone e dei pregj del Codice civile austriaco, Vicenza, Parise, 1815, p. IV.
  • Fondazione Mansutti, Quaderni di sicurtà. Documenti di storia dell'assicurazione, a cura di M. Bonomelli, schede bibliografiche di C. Di Battista, note critiche di F. Mansutti, Milano, Electa, 2011, pp. 345-346.

Altri progettimodifica | modifica wikitesto

Collegamenti esternimodifica | modifica wikitesto

Controllo di autoritàVIAF (EN32087047 · ISNI (EN0000 0001 1023 794X · LCCN (ENn82025212 · GND (DE118636367 · BNF (FRcb124221249 (data) · BAV (EN495/264462 · CERL cnp00396954 · WorldCat Identities (ENlccn-n82025212