Gruppo Editoriale Infomedia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Infomedia Editori Società Cooperativa
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà cooperativa a responsabilità limitata
Fondazione1991 a Pisa
SettoreEditoria
ProdottiLibri Riviste
Sito webwww.infomedia.it

Il Gruppo Editoriale Infomedia, noto più semplicemente come Infomedia, è una casa editrice italiana specializzata in pubblicazioni di riviste e libri tecnico-scientifici dedicati ai temi dell'innovazione, dell'informatica e di Internet.

Stando ai dati della cooperativa senza scopo di lucro che ha rilevato il catalogo dell'editore alla fine degli anni 2000, Infomedia ha ospitato nella sua storia circa ottocento autori e venduto oltre sei milioni di copie.[1][2]

Storiamodifica | modifica wikitesto

Nata nel 1992, Infomedia ha avuto la propria massima espansione nel corso degli anni novanta, a partire dal successo della rivista Computer Programming e, successivamente, con DEV, Login, VisualBasic Journal e Java Journal.[3][4] Nel gennaio 1999 l'azienda si è ampliata trasformandosi in Gruppo Editoriale Infomedia.[3][5]

Specializzata in pubblicazioni tecnico-scientifiche, ha pubblicato e ristampato una serie di riviste specialistiche e collane di libri.[3] Oltre all'attività cartacea, il gruppo si è occupato della pubblicazione di cd-rom, di formazione a distanza e distribuzione di libri tecnici esteri via posta. La divisione Infomedia Communications, inoltre, si è occupata dell'organizzazione di conferenze e convegni.[3]

Nel 2009, dopo un riassetto societario a causa della contrazione finanziaria, il Gruppo Editoriale Infomedia si è trasformato in una società cooperativa (Infomedia Editori Soc. Coop.),[1] trasferendo le pubblicazioni alla versione pdf online. In attesa di un prospettato riassetto organizzativo,[1] la pubblicazione di materiale originale è stata sospesa attorno al 2011,[6] mentre la commercializzazione cooperativa senza scopo di lucro di materiale già edito prosegue per mezzo del sito ufficiale e della piattaforma lulu.com.[7]

Tra gli autori storici di Infomedia: Yuri Bettini, Tony Mobily, Pancrazio De Mauro, Lorenzo Vandoni, Matteo Baccan, Carlo Pescio, Dino Esposito.

Notemodifica | modifica wikitesto

  1. ^ a b c Emmanuele Somma, Il respawn di Infomedia (LATEX-based) Archiviato il 12 maggio 2013 in Internet Archive.
  2. ^ Infomedia.it, Chi siamo Archiviato il 14 luglio 2014 in Internet Archive.
  3. ^ a b c d FondazioneMondadori, Infomedia
  4. ^ **COM IL GRUPPO EDITORIALE INFOMEDIA È PRESENTE ALLA 6A EDIZIONE DI
  5. ^ Regione Toscana, Irpet, Mappa dell'Editoria Toscana, Febbraio 2000, (cfr. pag. 23)
  6. ^ Infomedia, Sito ufficiale
  7. ^ Infomedia Editori Coop's Books and Publications Spotlight

Collegamenti esternimodifica | modifica wikitesto