Incidente dello Shaanxi Y-8 della Tatmadaw Lei del 2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Incidente dello Shaanxi Y-8 della Tatmadaw Lei del 2017
Myanmar Air Force Shaanxi Y-8 MRD.jpg
Uno Shaanxi Y-8 della Tatmadaw Lei, simile al velivolo coinvolto nell'incidente
Tipo di eventoIncidente
Data7 giugno 2017
Ora13:35 UTC+6:30
TipoStallo aerodinamico causato dall'accumulo di ghiaccio sulle ali
LuogoMare delle Andamane, vicino a Tavoy
StatoBirmania Birmania
Coordinate13°48′00″N 98°02′00″E / 13.8°N 98.033333°E13.8; 98.033333Coordinate: 13°48′00″N 98°02′00″E / 13.8°N 98.033333°E13.8; 98.033333
Nome dell'aeromobileShaanxi Y-8F-200
OperatoreTatmadaw Lei
Numero di registrazione5820
PartenzaAeroporto di Mergui, Mergui, Birmania
DestinazioneAeroporto di Yangon, Yangon, Birmania
Occupanti122
Passeggeri108
Equipaggio14
Vittime122
Feriti0
Sopravvissuti0
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Birmania
Incidente dello Shaanxi Y-8 della Tatmadaw Lei del 2017
Note
La mappa riporta la posizione dove i contatti vennero persi.
Dati estratti da Aviation Safety Network[1]
voci di incidenti aerei presenti su Wikipedia

Il 7 giugno 2017, un aereo Shaanxi Y-8 della Tatmadaw Lei si è schiantato durante un volo da Mergui, Myanmar, a Yangon, ex capitale della nazione, uccidendo tutti e 122 gli occupanti. I detriti dell'aeromobile furono trovati nel Mare delle Andamane, a 218 km da Tavoy, dalle navi della Marina Militare Birmana. È l'incidente aereo più fatale nella storia della Birmania e del 2017.[1]

L'aereomodifica | modifica wikitesto

L'aeromobile coinvolto era uno Shaanxi Y-8F-200 della Tatmadaw Lei (l'aeronautica militare birmana), numero di serie 5820.[2][3] Era stato consegnato alla Myanmar Air Force nel marzo 2016 e aveva totalizzato più di 800 ore di volo prima dell'incidente.

Passeggeri ed equipaggiomodifica | modifica wikitesto

Equipaggiomodifica | modifica wikitesto

Il comandante dell'aereo era il tenente colonnello Nyein Chan, mentre i copiloti erano Soe Thu Win e Maj Thant Zin Htay. In totale, il velivolo contava 14 membri dell'equipaggio.[4]

Passeggerimodifica | modifica wikitesto

108 membri del personale militare e le loro famiglie, tra cui 15 bambini, erano a bordo quando l'aereo perse la comunicazione con la base aerea di Tavoy. A bordo c'erano sei ufficiali e altri 29 militari.[4]

Scomparsamodifica | modifica wikitesto

L'aereo era partito dall'Aeroporto di Mergui per Yangon alle 13:06 ora locale (06:36 UTC).[5] Alle 13:35, la comunicazione con l'aereo è stata persa, quando erano 37 chilometri a ovest di Tavoy (13°48′N 98°02′E / 13.8°N 98.033333°E13.8; 98.033333). L'aereo stava volando ad un'altitudine di circa 5500 metri al momento della perdita di contatto. È stata lanciata un'operazione di ricerca e salvataggio nel Mare delle Andamane.[6][7] Un portavoce non identificato ha detto che il tempo non è stato ritenuto essere un fattore nella scomparsa del velivolo.[8] Dall'aeromobile non era stata ricevuta alcuna chiamata di aiuto.[9]

Ricercamodifica | modifica wikitesto

Nove navi della Marina di Myanmar,[10] tre aerei militari e alcuni elicotteri furono inviati per assistere nella ricerca.[5][11] Il 7 giugno è stato riferito che detriti dall'aeromobile sono stati trovati 218 chilometri da Tavoy da una nave della Marina Militare Birmana.[12] L'8 giugno, furono ritrovati 29 corpi.[13][14]

Il relitto era sparso su una vasta area, indicando che l'aereo potrebbe essersi disintegrato in volo. Però. i temporali ostacolarono la ricerca del relitto. Il 9 giugno, le speranze di trovare sopravvissuti stavano svanendo.[15] Successivamente è stato riferito che non c'erano sopravvissuti. Invece, corpi e detriti sono stati trovati sparsi nel Mare delle Andamane.[16]

Questo è stato il più mortale incidente aereo avvenuto in Birmania, superando l'incidente del Fokker F27 Friendship 500 del 1987, che ha ucciso 49 persone.[1]

Il 15 giugno, un peschereccio che aiutava nella ricerca trovò la coda dell'aereo al largo della Myinkhwar Aww Bay.[17] Le scatole nere sono state recuperate il 18 giugno.[18]

Indaginemodifica | modifica wikitesto

Gli investigatori hanno scoperto che il pilota aveva perso il controllo dopo essere entrato in una fitta tempesta. Il ghiaccio, formatosi sulle ali, e improvvisi venti trasversali avevano portato l'aereo allo stallo, come dicono i media statali.

Anche se era la stagione dei monsoni in Myanmar, al momento non c'erano notizie di maltempo. La comunicazione con il volo è stata persa mezz'ora dopo la partenza breve viaggio di routine.

I media birmani hanno dichiarato:

«L'incidente è avvenuto a causa della perdita di controllo dopo che si sono verificate condizioni meteorologiche avverse che hanno causato lo stallo dell'aereo [...] provocandone la caduta»

Dopo aver studiato i dati della scatola nera, gli investigatori hanno concluso che l'incidente "non era dovuto ad alcun atto di sabotaggio, esplosione o avaria del motore". L'aereo stava volando dall'Aeroporto di Mergui a quello di Yangon, mentre i detriti furono trovati in mare, al largo della città costiera di Tavoy. Non è però chiaro il motivo per cui il pilota abbia volato nella tempesta, dato che il radar meteorologico normalmente consente di evitare tali fronti meteorologici avversi.

Notemodifica | modifica wikitesto

  1. ^ a b c (EN) Harro Ranter, ASN Aircraft accident Shaanxi Y-8F-200W 5820 Dawei, su aviation-safety.net. URL consultato il 21 giugno 2020.
  2. ^ (EN) Debris Of Myanmar Plane With Over 100 On Board Found In Andaman Sea, su NDTV.com. URL consultato il 21 giugno 2020.
  3. ^ (EN) Identified the spot (circled in black) where contact was lost with military plane carrying 104 people onboard, su Twitter. URL consultato il 21 giugno 2020.
  4. ^ a b (EN) Three Bodies, Debris Found in Search for Missing Military Plane, su The Irrawaddy, 8 giugno 2017. URL consultato il 21 giugno 2020.
  5. ^ a b (EN) Military aircraft with 120 people on board goes missing off Myanmar, su Sky News. URL consultato il 21 giugno 2020.
  6. ^ (EN) Debris Of Myanmar Plane With Over 100 On Board Found In Andaman Sea, su NDTV.com. URL consultato il 21 giugno 2020.
  7. ^ (EN) Parts of a missing Burmese military plane have been found in the sea, su The Independent, 7 giugno 2017. URL consultato il 21 giugno 2020.
  8. ^ (EN) Debris found in hunt for missing Myanmar plane with 105 people on board, su Metro, 7 giugno 2017. URL consultato il 21 giugno 2020.
  9. ^ (EN) Bodies found in Myanmar plane search, in BBC News, 8 giugno 2017. URL consultato il 21 giugno 2020.
  10. ^ (EN) Nyan Chan, Wreckage of missing Myanmar military plane found, su CNN. URL consultato il 21 giugno 2020.
  11. ^ (EN) Burmese military plane vanishes, in BBC News, 7 giugno 2017. URL consultato il 21 giugno 2020.
  12. ^ (EN) Debris Of Myanmar Plane With Over 100 On Board Found In Andaman Sea, su NDTV.com. URL consultato il 21 giugno 2020.
  13. ^ (EN) Wreckage and bodies found in Myanmar missing plane search, su Sky News. URL consultato il 21 giugno 2020.
  14. ^ (EN) Tin Htet Paing, Crashed Military Aircraft Carried 9 Officers Transferring for Medical Treatment, in 8 June 2017, The Irrawaddy, 8 June 2017. URL consultato l'8 June 2017.
  15. ^ (EN) Mass funeral held for victims of Myanmar plane crash as storm slows search, su www.yahoo.com. URL consultato il 21 giugno 2020.
  16. ^ (EN) Neil Connor, Children among the dead as bodies pulled from the sea after Myanmar plane crashes with 120 on board, in The Telegraph, 8 giugno 2017. URL consultato il 21 giugno 2020.
  17. ^ (EN) Fishing boat hooks tail of crashed Myanmar plane, in News24, 15 June 2017. URL consultato il 16 June 2017.
  18. ^ (EN) Black box from crashed Myanmar army plane retrieved, in Reuters, 18 giugno 2017. URL consultato il 21 giugno 2020.