Movimenti della Terra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
I principali moti della Terra: rotazione, rivoluzione, precessioni, ed altri.

I movimenti della Terra sono una serie di moti simultanei che incidono su diversi aspetti di natura astronomica e climatica sulla vita del pianeta. L'effetto combinato di questi moti sul pianeta è stato illustrato nei Cicli di Milanković. I movimenti della Terra determinano anche l'alternarsi delle stagioni.

Moti principalimodifica | modifica wikitesto

Illustrazione delle forze che concorrono a muovere la Terra, frontespizio di Mundus Subterraneus di Athanasius Kircher (1664)

I moti principali della terra sono due: la rotazione attorno all'asse polare e la rivoluzione intorno al Sole[1].

  • Moto di rotazione: è il movimento della Terra attorno al suo asse, dura 23h 56m 04s e viene definito giorno siderale e determina il passaggio da giorno a notte da non confondere con il giorno solare che dura in media 24 ore. Un punto qualsiasi sull'equatore ha una velocità tangenziale di 1.668 km/h. Per conoscere la velocità in altri luoghi è sufficiente moltiplicare tale velocità per il (coseno) della latitudine. L'Italia ha quindi una velocità di 1.240 km/h, i poli hanno una velocità di 0 km/h.
  • Moto di rivoluzione: è il movimento della Terra attorno al Sole secondo un’orbita ellittica e dura 365 giorni, 5 ore, 48 minuti e 46 secondi e a causa di questo periodo di tempo impreciso ogni 4 anni è presente un anno bisestile per ristabilire quell'asse di tempo che ci indica che a giugno e a luglio farà caldo e che a dicembre e gennaio farà freddo. Determina anche il cambiamento delle stagioni causato anche dall'inclinazione dell'asse terrestre.

Moti millenarimodifica | modifica wikitesto

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Moti millenari.
  • Precessione degli equinozi: è il risultato del movimento doppio-conico dell'asse terrestre per l'azione gravitazionale della Luna e del Sole e per la rotazione terrestre.
  • Precessione anomalistica: movimento dell'orbita terrestre causato dall'attrazione esercitata dagli altri pianeti.
  • Variazione dell'eccentricità dell'orbita: ogni 92.000 anni varia da un massimo di 0,054 a un minimo di 0,003.
  • Variazione dell'inclinazione dell'asse terrestre: è la variazione che l'asse di rotazione della Terra forma con la normale al piano dell'orbita e varia da un massimo di 24°20' a un minimo di 21°55' ogni 40.000 anni, attualmente è di 23°27'. In aggiunta a questa variazione c'è un'altra variazione dell'inclinazione assiale, la nutazione, che ha un periodo molto più breve: 18,6 anni.

Moti galatticimodifica | modifica wikitesto

Altri movimenti coinvolgono la Terra in quanto fa parte del Sistema Solare, della Galassia e dell'Universo: il moto di traslazione che il Sistema Solare esegue in direzione della costellazione di Ercole; la partecipazione sia al moto di recessione della Galassia, sia alla probabile espansione dell’Universo. La velocità con cui la Terra si muove assieme alla propria galassia è di 2,6 Mkm/h.

Notemodifica | modifica wikitesto

Voci correlatemodifica | modifica wikitesto

Altri progettimodifica | modifica wikitesto