Partito dei Lavoratori del Burundi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Partito dei Lavoratori del Burundi
(FR) Parti des Travailleurs du Burundi
(RN) Umugambwe wa'Bakozi Uburundi
StatoBurundi Burundi
Fondazioneagosto 1979
Dissoluzione1986
IdeologiaMarxismo

Il Partito dei Lavoratori del Burundi (in francese Parti des Travailleurs du Burundi, in kirundi Umugambwe wa'Bakozi Uburundi) è stato un partito politico marxista clandestino del Burundi.

Nato nell'agosto 1979 tra i rifugiati del Burundi nel vicino Ruanda, uno dei suoi leader principali è stato l'intellettuale di etnia Hutu Melchior Ndadaye, che nel 1993 sarebbe divenuto il primo presidente democraticamente eletto del paese.

Dopo lo scioglimento del partito, i seguaci di Ndadaye fondarono il Fronte per la Democrazia in Burundi (FRODÉBU).

Fontimodifica | modifica wikitesto

Comunismo Portale Comunismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di comunismo