Paul White (musicista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Paul White
Paul White, photo by Owen Richards.jpg
NazionalitàRegno Unito Regno Unito
GenereMusica elettronica
Periodo di attività musicale2007 – in attività
EtichettaOne-Handed Music, R&S
Sito ufficiale

Paul White (Londra, ...[1]) è un musicista britannico.

Biografiamodifica | modifica wikitesto

Principalmente noto per essere stato il produttore del rapper Danny Brown,[2] White ha anche avviato una carriera solista intorno al 2007, quando pubblicò il suo primo singolo The Dragon Fly b/w A Silent Cry. Il suo stile poliedrico e psichedelico, basato sui campionamenti di altri artisti, mescola chillwave, R&B, ambient, soul e vari stili dance britannici.[1][2] In ogni album sperimenta soluzioni differenti come confermerebbero i primi tre album, i cui brani sono costruiti su campionamenti di dischi progressive, Shaker Notes (2014), dalle atmosfere jazz rock e Rejuvenate (2018), uscito per la R&S, in cui l'artista rinuncia definitivamente al campionatore per adottare veri strumenti.[2][3]

Discografiamodifica | modifica wikitesto

  • 2009 – The Strange Dreams of Paul White
  • 2010 – Paul White and the Purple Brain
  • 2011 – Rapping with Paul White
  • 2014 – Shaker Notes
  • 2016 – Hella Personal Film Festival
  • 2018 – Rejuvenate

Notemodifica | modifica wikitesto

  1. ^ a b Giorgio Valletta, Paul White - Rejuvenate, in Rumore #318/320, luglio/agosto 2018.
  2. ^ a b c (EN) Paul White - Rejuvenate, su pitchfork.com. URL consultato il 1º agosto 2018.
  3. ^ Paul White - Shaker Notes, su ondarock.it. URL consultato il 1º agosto 2018.

Collegamenti esternimodifica | modifica wikitesto