Portale:DC Comics

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Progetto: DC Comics

Portale DC Comics

Superman, Batman, Wonder Woman

Progetto: DC Comics

Cartella blu.jpg
DC balloon.png
La casa editrice

La DC Comics è una tra le più importanti ed attive case editrici di fumetti statunitensi. Tra i suoi simboli ci sono personaggi che hanno fatto la storia del comics come Superman, Batman, Wonder Woman e Flash.

Attiva dal 1935 con il nome di National Comics ed oggi di proprietà del gruppo Time Warner, presenta storie di supereroi e non solo, sotto l'etichetta di DC Comics, Vertigo e Wildstorm Productions.

A partire dal 2005, i diritti di pubblicazione in Italia sono detenuti da Planeta DeAgostini, Magic Press e Kappa Edizioni.

Leggi la voce DC Comics...
Pix.gif
Cartella blu.jpg
DC balloon.png
Gli eroi

Molti degli eroi DC Comics hanno fatto parte della Justice League of America (in italiano nota come "La lega della giustizia"): l'eroe più potente del mondo Superman, il vigilante Batman, la regina delle amazzoni Wonder Woman, la sentinella intergalattica Lanterna Verde e Flash, l'uomo più veloce del mondo.

Negli anni il gruppo si è riformato più volte, con membri come il re di Atlandide Aquaman, il giustiziere Freccia Verde, o l'allungabile Plastic Man, ed ha sempre dovuto affrontare terribili minacce, molte delle quali provenienti dagli acerrimi criminali Joker o Lex Luthor.

Leggi la voce Justice League of America...
Pix.gif
Cartella blu.jpg
DC balloon.png
Gli autori

Il successo della DC Comics è legato alle coppie Jerry Siegel e Joe Shuster, ideatori di Superman, e Bob Kane e Bill Finger, responsabili della nascita di Batman. Sono stati questi due i supereroi che hanno posto le basi per l'evoluzione della casa editrice, che nel corso degli anni ha schierato altri celebri autori di fumetti come Will Eisner e Neal Adams.

Sul finire degli anni ottanta Frank Miller e John Byrne hanno rivoluzionato il genere, rispettivamente con Batman: Anno uno e Man of Steel.

A partire dal 2000 nuovi artisti hanno collaborato con DC, come il disegnatore Jim Lee o i prolifici scrittori Ed Brubaker e Greg Rucka, nuove leve per i genere supereroico.

Pix.gif
Cartella blu.jpg
DC balloon.png
Le storie

Ogni eroe è stato al centro di storie che lo hanno semplicemente raccontato, oppure radicalmente segnato. È il caso di Batman: Anno uno, oppure de La morte di Superman. Ma le gesta di questi supereroi spesso si dipanano in saghe lunghe anni, oppure su differenti albi sulle varie collane. Tra i più noti crossover, Crisi sulle Terre Infinite, Our Worlds at War e 52.

Esiste una continuity che ha modellato e rimodellato i personaggi nel corso delle varie golden age, silver age e bronze age del fumetto statunitense, ma anche elseworlds ("altrimondi"), storie ipotetiche dove gli eroi vengono catapultati nel passato, nel futuro, o in mondi alernativi, come Kingdom Come.

Pix.gif
Cartella blu.jpg
DC balloon.png
Altri media

Era il 1941 quando esordisce la pioneristica serie animata Superman degli studi Fleischer, e da allora l'Universo animato DC si è riproposto più volte come cartone animato; sia centrato su di un solo personaggio, come in Batman (1992-1995), Le avventure di Superman (1996-2000) o Static Shock (2000-2004), sia in gruppo, con I Superamici (1973-1986), Justice League Unlimited (2001-2006), e Teen Titans (2003-2006).

La maggior notorietà degli eroi la si deve ai telefilm, dove alcuni attori sono diventati quasi icone, come il "dinamico duo" Adam West e Burt Ward in Batman (1966-1968), l'amazzone Lynda Carter in Wonder Woman (1975-1979), il muscoloso John Wesley Shipp in Flash (1990-1991), la coppia Dean Cain e Teri Hatcher in Lois & Clark - Le nuove avventure di Superman (1993-1997), la cacciatrice Dina Meyer nel breve Birds of Prey (2002-2003), e la star dei teenager Tom Welling in Smallville (2001–2006).

Al cinema invece Christopher Reeve ha incarnato più volte l'uomo d'acciaio negli anni ottanta (Superman, Superman II, III e IV), Tim Burton ha lasciato il suo segno con Batman (1989) e Batman - Il ritorno (1992), franchise poi rinnovato da Christopher Nolan con i suoi Batman Begins (2004) ed il successo planetario Il cavaliere oscuro (2008). Sempre con la Warner Bros., la DC Comics sul grande schermo è anche il Catwoman (2004) con Halle Berry; The Spirit (2008) con Lions Gate, e Watchmen (2009) con Paramount. Sotto l'etichetta Paradox Press è stato realizzato A History of Violence (2005) di David Cronenberg, sotto Wildstorm Push (2009), e sotto Vertigo il Constantine (2005) con Keanu Reeves, il V per Vendetta (2006) dei fratelli Wachowski, e lo Stardust (2007) di Matthew Vaughn.

Di pari passo ai successi televisivi e cinematografici, il mondo dei videogiochi ha trasposto gli eroi fin dagli anni ottanta per NES, passando poi per SNES, PlayStation e Xbox 360. Sia dedicati ai singoli personaggi, come The Death and Return of Superman (1994), Lego Batman (2008), Batman: Arkham Asylum (2009), oppure con l'intera Lega in Justice League Heroes (2006), interagendo con altri personaggi in Mortal Kombat vs DC Universe (2008), ed anche nel primo MMO DC Universe Online (2009); inoltre, molti titoli vengono realizzati di pari passo con le uscite cinematografiche, come Batman - The Movie (1989), Superman Returns (2007) o Watchmen: The End Is Nigh (2009), .

Pix.gif
Cartella blu.jpg
DC balloon.png
I personaggi
Consulta la categoria Personaggi DC Comics...
Pix.gif


Cartella blu.jpg
DC balloon.png
Le pubblicazioni
DC Comics
Vertigo
Wildstorm
Pix.gif
Cartella blu.jpg
DC balloon.png
Categorie

Naviga fra le categorie:

Pix.gif
Cartella blu.jpg
DC balloon.png
Nuove voci

Elenco delle ultime voci attinenti alla DC Comics inserite in Wikipedia:

Pix.gif
Cartella blu.jpg
DC balloon.png
Portali correlati

Portali correlati:

Speech balloon.svg
Fumetti
Marvel balloon.png
Marvel Comics
Mplayer.svg
Cinema


Pix.gif