Scioa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Scioa (disambigua).

Scioà o Scioa (Ge'ez ሽዋ šawā, moderno šewā) è una regione storica dell'Etiopia. Precedentemente era un regno autonomo compreso nell'Impero d'Etiopia. L'attuale capitale etiope Addis Abeba è situata al centro di questa regione.

Il nucleo della Scioà fa parte dell'altopiano montuoso di quella che è attualmente la zona centrale dell'Etiopia, ma prima della Zemene Mesafint (Era dei Principi) e dopo la perdita della Provincia di Bale con l'invasione di Ahmed Gragn, la Scioà faceva parte della zona di frontiera etiope di sud-est. La Scioà era ben difendibile come qualsiasi altopiano e il suo governo mantenne una continuità amministrativa in questo primo periodo nonostante la perdita di terre confinanti con l'Impero etiope. Talvolta era un rifugio sicuro; altre volte venne isolato dal resto dell'Etiopia da popoli ostili.

Le città di Debre Berhan, Antsokia, Ancober, Entotto e, quando la Scioà divenne una provincia dell'Etiopia, Addis Abeba, hanno svolto funzione di capitale della Scioà in anni diversi. La maggior parte del nord Scioà, costituita dai distretti di Menz, Tegulet, Yifat, Menjar e Bulga è popolata per la maggior parte da cristiani Amara e Oromo, mentre le zone a sud e ad est della Scioà hanno vaste popolazioni Oromo e musulmane. L'importante monastero di Debra Libanos, fondato da San Tekle Haymanot, è situato nel distretto di Selale nella Scioà settentrionale, la moderna woreda di Yaya Gulelena Debra Liban nella zona di Semien Scioa (Oromia).

Coordinate: 9°00′N 39°00′E / 9°N 39°E9; 39

Bibliografiamodifica | modifica wikitesto

Voci correlatemodifica | modifica wikitesto

Altri progettimodifica | modifica wikitesto

Africa Orientale Portale Africa Orientale: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa Orientale