Yaksi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Una statua di Yaksi indiana

Le Yaksi (dal sanscrito: याक्षिणि, anche chiamata Yaksini o Yakshini e Yakkhini in Pali) sono personaggi della mitologia Indù, Buddhista e Giainista.

Descrizionemodifica | modifica wikitesto

Una Yaksi è la controparte femminile del maschile Yaksha, entrambi servitori di Kubera, il dio Indù della prosperità, che regna sul mitico regno di Alaka, sull'Himalaya.

Entrambi cercano un tesoro nascosto sulla terra. Le Yaksi sono spesso dipinte come donne bellissime e formose, dagli ampi fianchi, vita stretta, ampie spalle e seni esageratamente sferici. Nel Tantra Uddamareshvara, sono descritte 36 Yaksi, inclusi i loro rispettivi mantra ed i riti a loro dedicati. Una simile lista è presente nel Tantra Tantraraja, dove si afferma che questi esseri soddisfino qualsiasi desiderio sia loro chiesto. Nonostante queste creature siano solitamente benevole, sono presenti nel folklore indiano anche delle controparti malevole.

Le trentasei Yaksi descritte nel Tantra Uddamareshvaramodifica | modifica wikitesto

Qui di seguito è elencata la lista delle trentasei Yaksi descritte nel Tantra Uddamareshvara[1]:

  1. Vichitra
  2. Vibhrama
  3. Hamsi
  4. Bhishani
  5. Janaranjika
  6. Vishala
  7. Madhana
  8. Ghanta
  9. Kalakarni
  10. Mahabhaya
  11. Mahendri
  12. Shankhini
  13. Chandri
  14. Shmashana
  15. Vatayakshini
  16. Mekhala
  17. Vikala
  18. Lakshmi
  19. Malini
  20. Shatapatrika
  21. Sulochana
  22. Shobha
  23. Kapalini
  24. Varayakshini
  25. Nati
  26. Kameshvari
  27. Sconosciuto
  28. Sconosciuto
  29. Manohara
  30. Pramoda
  31. Anuragini
  32. Nakhakeshi
  33. Bhamini
  34. Padmini
  35. Svarnavati
  36. Ratipriya

Notemodifica | modifica wikitesto

Altri progettimodifica | modifica wikitesto