Portale:Giochi olimpici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Portale Giochi olimpici
La fiamma olimpica

I Giochi olimpici sono un evento sportivo che prevede la competizione tra i migliori atleti del mondo in varie discipline sportive praticate nei cinque continenti.

Si distinguono due eventi, entrambi con cadenza quadriennale, ossia i Giochi olimpici estivi ed i Giochi olimpici invernali, sfasati di due anni rispetto ai primi. Come suggerisce il nome gli eventi si differenziano per gli sport ospitati, quindi si avranno sport invernali ai Giochi invernali, ed una serie di sport adatti alle stagioni calde e sport indoor ai Giochi estivi.

I Giochi olimpici, pur essendo comunemente chiamati anche Olimpiadi, non sono da confondere con l'Olimpiade. Quest'ultima indica l'intervallo di tempo di quattro anni che intercorre tra un'edizione dei Giochi olimpici estivi e la successiva. Per questo, anche se i Giochi del 1916, del 1940 e 1944 non sono stati disputati, si è continuato a conteggiare le Olimpiadi, cosicché i Giochi di Pechino 2008 sono stati quelli della Ventinovesima Olimpiade.

Diverso è invece l'uso per i Giochi olimpici invernali, per i quali il numero indica effettivamente l'edizione; non sono infatti conteggiate le edizioni del 1940 e 1944, non disputate a causa della guerra.

Il nome di "Giochi olimpici" è stato scelto per ricordare i giochi che si svolgevano nell'antica Grecia presso la città di Olimpia, nei quali si confrontavano i migliori atleti greci.

Edizioni dei Giochi
In evidenza
2010 Winter Olympics logo.png

I XXI Giochi olimpici invernali si sono svolti a Vancouver (Canada) dal 12 al 28 febbraio 2010. Nella stessa località si sono tenuti i X Giochi paralimpici invernali dal 12 al 21 marzo 2010.

Si tratta della terza manifestazione olimpica a svolgersi in territorio canadese, dopo Montreal 1976 e Calgary 1988.

I XXI Giochi olimpici invernali sono stati assegnati a Vancouver il 2 luglio 2003, superando PyeongChang e Salisburgo.

Sapevi che...

Le gare di sci alpino ai XXI Giochi olimpici invernali di Vancouver si sono svolte dal 13 al 27 febbraio 2010. Si sono disputate rispettivamente cinque competizioni maschili ed altrettante femminili, nelle seguenti discipline: slalom, gigante, supergigante, discesa e supercombinata.

Le gare si sono tenute nella località di Whistler Mountain, a circa 125 km a nord di Vancouver.

Biografia in evidenza
Osaka07 D4A Isinbayeva Interviewed.jpg

Elena Gadžievna Isinbaeva (in russo: Елена Гаджиевна Исинбаева) (Volgograd, 3 giugno 1982) è un'atleta russa, prima donna a valicare i 5 metri nel salto con l'asta. Campionessa olimpica e mondiale, finora ha migliorato 24 volte il record del mondo, portandolo a 5,05 m all'aperto e a 4,95 m al coperto. Il suo primo sport è la ginnastica artistica, che comincia a praticare a cinque anni. Crescendo viene giudicata troppo alta per tale sport ed a quindici anni lascia la ginnastica e si dedica al salto con l'asta, disciplina di recente introduzione (1992) nell'atletica femminile, praticata con successo da numerose ex-ginnaste che potevano mettere a frutto le loro doti acrobatiche.

Alla sua prima competizione importante, i mondiali juniores ad Annecy in Francia nel 1998, a sedici anni si classifica nona con la misura di 3,90 m. L'anno dopo vince il titolo mondiale giovanile con la misura di 4,10 m. Seguono il titolo mondiale juniores con 4,20 m nel 2000 ed il titolo europeo juniores con 4,40 m nel 2001.

Impianto in evidenza
PalaIsozaki.JPG

Il PalaAlpitour di Torino sorge in una zona semicentrale, nel quartiere Santa Rita, a pochi metri dallo Stadio Olimpico. Con i suoi 12.300 posti a sedere ( costato 87 milioni di euro) è il più grande Palasport italiano. Costruito in occasione dei XX Giochi olimpici invernali, ha ospitato insieme all'impianto di Torino Esposizioni le gare olimpiche di hockey su ghiaccio.

La progettazione dell'edificio è stata oggetto di un concorso internazionale, vinto da un gruppo guidato dall'architetto Arata Isozaki di Tokyo, composto dallo studio ARCHA S.P.A. di Torino, Arup Italia s.r.l. di Milano, ing. Giuseppe Amaro, arch. Marco Brizio. Il progetto definitivo porta la firma congiunta dell'arch. Arata Isozaki e dell'arch. Pier Paolo Maggiora e fa parte del più vasto complesso denominato Comparto Centrale Olimpico Composto dal palasport Olimpico, dal Palazzo del Nuoto e dal Parco di piazza d'Armi.

Citazioni
« Citius!, Altius!, Fortius! »
(Motto olimpico)
Giochi Olimpici, quanto manca?
Pyeongchang 2018
Winter 2014 Candidate City- PyeongChang Dragon Valley ski resort.jpg
Tokyo 2020
Skyscrapers of Shinjuku 25 January 2004.jpg
Mancano 139 giorni, 21 ore prima che l'evento cominci. (aggiorna) Mancano 1036 giorni, 21 ore prima che l'evento cominci. (aggiorna)
Invernali
Estive
Immagine in evidenza
Il braciere olimpico dei XX Giochi olimpici invernali di Torino, nel 2006.
Vetrina

I Giochi della I Olimpiade (in greco, Αγώνες της Ι Ολυμπιάδας) si sono svolti ad Atene (Grecia) dal 6 al 15 aprile 1896. Furono i primi Giochi olimpici dell'era moderna, fortemente voluti dal barone Pierre de Coubertin e ufficializzati durante il primo congresso olimpico, tenutosi a Parigi il 23 giugno 1894, durante il quale nacque anche il Comitato Olimpico Internazionale (CIO).

Si svolsero 43 gare, riguardanti nove diverse discipline sportive; vi parteciparono 241 atleti, provenienti da quattordici nazioni. Nonostante i molti ostacoli organizzativi e lo scarso livello tecnico della manifestazione, dovuta all'esclusione degli sportivi professionisti, i Giochi della I Olimpiade furono un enorme successo e, per l'epoca, il più grande evento sportivo internazionale mai organizzato, per merito soprattutto dell'entusiasmo espresso dagli spettatori greci.

Città in evidenza
Abbazia di Westminster.JPG

Londra (inglese: London, [ˈlʌndən], 7.512.400 ab.) è la capitale e la maggiore città del Regno Unito e dell'Inghilterra ed è situata nella parte meridionale della Gran Bretagna.

Leggi la voce…
Contribuisci

Contribuisci anche tu iscrivendoti al Crystal Clear app ksirtet.png Progetto:Giochi olimpici !!!